La Stenografia

Unione Stenografica Italiana Sistema CIMA

 

     

Settima lezione

 
     Nella scrittura veloce si fa ovviamente sempre ricorso alle abbreviazioni che ordinariamente vengono operate nella scrittura comune e nel linguaggio poetico o, in alcuni casi, dialettale.

     Si omettono pertanto:

1. la "d" in ad e ed, la "v" nella coniugazione dei verbi al tempo imperfetto;

2. la "n" in uno e derivati e la "u" nel dittongo "uo";

3. la vocale "e" in "quei", "che" e derivati;

4. la "i" finale in cui, lui, colui;

5. aggettivi e pronomi possessivi: si scrive soltanto la prima lettera; "loro" si scrive per intero; nostri e vostri si indicano rispettivamente con "ns" e "vs".

Si adottano tutte le abbreviazioni a cui si fa normalmente ricorso nella corrispondenza commerciale.

I sostantivi (non i verbi, che costituiscono l’ossatura del periodo) formati da più di due sillabe ed in alcuni casi quelli formati da due sillabe, di cui la prima sia composta da più di due lettere, possono essere scritti fino alla sillaba in cui cade l’accento tonico. E’ opportuno abituarsi a far ricorso a questo tipo di abbreviazione nella maniera più ampia possibile.



Tradurre le seguenti frasi:


1) Il mare questa sera è agitato e forse avremo la burrasca 2) Abbiamo ricevuto la vostra lettera del 12 corrente mese 3) L’abbazia è situata sulla cima di una montagna 4) Ho preso un abbaglio 5) La villa, dislocata davanti al mare, è stata abbellita 6) La lotteria è stata abbinata alla gara canora 7) Rimase in balia delle onde 8) Il circuito aveva molte curve 9) L’emicrania colpisce molti 10) L’emigrante arrivò nel paese straniero e trovò subito lavoro 11) Presentò suo figlio ed espresse tutto il suo orgoglio 12) La cantante si esibì in numerosi gorgheggi 13) Il maneggio dei cavalli è molto frequentato 14) E’ un amico alquanto monotono 15) Fu azzannato dalla fiera 16) Fu osannato da tutti 17) Rimase abbagliato dai fari 18) L’aereo fu subito abbattuto 19) Dopo il lauto pasto fu colto da un forte "abbiocco" 20) Gli abbonati sono entrati tutti a vedere lo spettacolo di musica lirica 21) L’abigeato è un reato 22) Il timore deriva da cause reali 23) L’abitacolo della macchina fu deformato a seguito dell’urto molto forte 24) Era un consumatore abituale di alcool 25) Gli aborigeni sono felici nel loro ambiente 26) La Chiesa cattolica celebra il Giubileo 27) Il grande accademico pronunciò un discorso molto applaudito e apprezzato 28) Rimase accecato dai fari troppo alti 29) Il potere in Italia è molto accentrato, mentre in molti paesi europei è molto decentrato 29) Rivolse a tutti un appello molto accorato 30) Il lavoro fu portato a termine in maniera molto accurata 31) L’accredito dell’assegno fu immediato 32) Quello studente era molto zelante e preparato 33) Dopo la cura dimagrante si era molto snellito 34) Si è dimostrato inadeguato.      

Leggere:

     

     

     

Lezione ottava